homepage

Lo splendido paesaggio del Parco Nazionale dell’Alta Murgia fa da sfondo a “P-Assaggi”, la grande festa del gusto, in programma il 19 e 20 maggio, nella Biomasseria Lama di Luna a Montegrosso di Andria. La manifestazione, organizzata da Tirsomedia in collaborazione con La Puglia è Servita, racconterà la tradizione della migliore enogastronomia pugliese in connessione con la storia e le bellezze del territorio in cui nasce.

“P-assaggi” evoca la Storia e le storie che hanno attraversato le strade della Murgia nei secoli; ma è anche la crasi di “paesaggi” e gli “assaggi”, gli elementi che rendono indimenticabile un viaggio in questa terra antichissima e ancora tutta da scoprire. Il ricco programma della manifestazione è pensato proprio come un piccolo viaggio, in cui itinerari, degustazioni, giochi e laboratori condurranno per mano turisti, visitatori e appassionati attraverso la cultura della gastronomia e delle tradizioni della vita rurale di Puglia.

Un evento che vuole celebrare la ricchezza del vasto patrimonio gastronomico regionale e far “toccare con mano” a tutti i visitatori l’eccellenza made in Puglia, in collaborazione con l’Assessorato all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia.

GLI OSPITI
La gastronomia incontra la cultura nel talk condotto da Licia Granello, food editor di Repubblica, affiancata dallo chef 2 stelle Michelin Gennaro Esposito e dallo scrittore Gianrico Carofiglio, per parlare della storia e del futuro del turismo enogastronomico in Puglia.

LE INTERVISTE
Grandi temi in discussione anche nelle interviste a cura di Monica Caradonna, in compagnia delle istituzioni, degli sponsor della manifestazione e attori del territorio. Interverranno Cesareo Troia, vicepresidente del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, e Beppe Schino, Presidente de La Puglia è Servita.

LE DEGUSTAZIONI
Nell’area Assaggi, i migliori chef e artigiani del gusto provenienti da tutta la regione rileggeranno le tradizioni e le materie prime della nostra terra in preparazioni di eccellenza nelle Cucine de La Puglia è Servita. Si potranno “assaggiare” le preparazioni di Ristorante Porta di Basso e Gelateria Pinagel - Peschici (Fg); Locanda Di Nunno - Canosa di Puglia (Bt); Antichi Sapori - Andria Montegrosso; Ristorante Corteinfiore - Trani; Masseria Cimadomo, La Bottega Dell'Allegria, Masseria Torre di Nebbia - Corato (Ba); Ristorante Perbacco e Stammibene - Bari; Taverna Le Rune - Bari Torre a Mare;  Pashà Ristorante - Conversano (Ba); L'Antica Locanda - Noci (Ba); Masseria Amastuola – Crispiano (Ta); Ristorante Lilith - Vernole (Le).  Presenti anche gli artigiani del gusto de La Puglia è Servita: Gelateria Pinagel - Peschici (Fg); Tuorlo Biancofiore - San Giovanni Rotondo (Fg); Caseificio Olanda - Andria; Salumificio Santoro - Cisternino. Su www.lapugliaeservita.com tutti i piatti in degustazione.

In abbinamento i migliori vini del territorio, tutti da degustare nella grande Enoteca dei vini di Puglia, a cura del Movimento Turismo del Vino Puglia e l’Enoteca del Consorzio di Tutela Vini Doc Castel del Monte, con le degustazione curate dai sommelier dell’AIS Puglia

E siccome il miglior condimento di ogni piatto è un buon extravergine, non mancherà uno spazio dedicato alle eccellenze olivicole e agroalimentari, con i banchi degli artigiani del gusto de La Puglia è Servita e il Salotto degli EVO con gli extravergine dei soci del consorzio Buonaterra. In degustazione gli extravergine d'oliva di Bisceglia - Mattinata; Masseria Il Frantoio - Ostuni; Santoro - San Michele Salentino; Conte Spagnoletti Zeuli - Andria; Azienda Agricola Taurino- Squinzano; Torrerivera - Andria; Masseria Faraona - Corato

Inoltre, nel corner Casillo, il food happening dedicato a farine e lievitati vi accompagnerà lungo tutta la filiera, dalla materia prima alla trasformazione.  
La cucina è anche il luogo d’elezione per la mescolanza e la fusione di tradizioni e gesti antichi, che pur provenendo da terre diverse hanno in comune la commistione di sapori da tutto il Mediterraneo. Nell’Area Assaggi, un momento sarà dedicato alla contaminazione tra culture, con un cooking show tra Bulgaria, Filippine e Puglia, a cura dell’Associazione europea Tracialand. 
Sempre l’area Assaggi sarà il luogo in cui verrà messa alla prova la formazione avviata con gli studenti dell’I.I.S.S. Oriani-Tandoi. Dopo essere stati preparati in classe, gli studenti di sala e cucina debutteranno in pubblico, affiancando i cuochi e i sommelier nelle preparazioni e nel servizio. 

GIOCHI DI TERRA
L’importanza delle materie prime e le qualità dell’agroalimentare pugliese spiegate ai più piccoli, in quest’area interamente dedicata a loro. Le Mamme del Mondo dell’associazione Tracialand li guideranno divertendosi nella conoscenza dei prodotti della terra e dei grani antichi, giocando con gli impasti e le farine Casillo. 

GLI ITINERARI
Una terra tutta da scoprire, la Murgia, attraverso le proposte di itinerari ideate da Alessandro Buongiorno in esclusiva per l’evento, in collaborazione con il Parco Nazionale dell’Alta Murgia e il Consorzio “Terre di Castel del Monte”. Alle 16 e alle 17.30 le guide del Parco accompagneranno i gruppi di visitatori lungo “La via dell’ orto di Pietro”, “La via del pecorino”, “La via delle erbe aromatiche” e “ La  via del vino” - lungo il percorso delle Strade dei Vini DOC Castel del Monte -, da percorrere a piedi, in bicicletta, in auto propria, o in fuoristrada, grazie alla collaborazione con il Coordinamento Bari-BAT delle Guardie Ambientali d’Italia. Un’immersione nella storia e nei paesaggi della nostra cultura contadina. Info e prenotazioni a questo link (http://bit.ly/Passaggi_Itinerari), oppure telefonicamente al numero 388 8942266 e via mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

IL CONCERTO
Si balla fino a sera con lo sfrenato rock ’n’ roll del talentuoso pianista italo-inglese Matthew Lee e della sua Big Band. Dopo aver girato il mondo, il virtuoso degli ottantotto tasti farà tappa a Passaggi di ritorno dalla sua scatenata esibizione l’8 maggio su Radio DeeJay, al “Rosario della Sera” di Fiorello, per chiudere in bellezza a suon di musica la giornata.  

I COSTI
Una grande manifestazione a un costo piccolo piccolo: soli 15 € per l’ingresso alla giornata di domenica 19 maggio (gratuito per i bambini fino a 14 anni), comprendente la partecipazione al talk e al concerto di Matthew Lee. Prevendita su  http://bit.ly/Passaggi_Prevendita.
In più, per assaggiare le proposte cibo-vino della serata, la comoda formula del kit degustazione: 15 € comprendenti 1 ticket food, 3 ticket vino, un calice in vetro e tasca portacalice. In omaggio con il primo kit degustazione anche i tarallini di Agricola del Sole e il salvagoccia, realizzato da Megamark per “Goccia a Goccia”, il progetto dei supermercati Supermercati DOK e Famila Sud Italia  che accompagnerà le iniziative di MTV Puglia, Buonaterra, La Puglia è Servita per tutto il 2019.

Se il 19 maggio sarà una festa aperta a tutti, la giornata del 20 maggio sarà riservata ad appassionati, curiosi oltre che agli addetti ai lavori, esperti del settore e produttori, con momenti di formazione sulle più importanti tematiche dell’enogastronomia pugliese.

LE MASTERCLASS
Quattro i momenti dedicati all’approfondimento e alla degustazione della produzione enogastronomica pugliese, condotti da alcuni dei più importanti esperti del settore a livello nazionale:
- Prima la materia (ore 10.30), a cura de La Puglia è Servita, con Licia Granello (La Repubblica), Gennaro Esposito (chef ** Michelin del ristorante Torre del Saracino) e Marcello Longo (Slow Food Puglia); 
- L’oro extravergine (ore 12.00), a cura di Buonaterra - Movimento Turismo dell’Olio, conduce Maurizio Pescari (Teatro Naturale); 
- I Rosati di Puglia: Negroamaro e Bombino nero a confronto (ore 10.30), a cura del Movimento Turismo del Vino Puglia, conduce Massimo di Cintio (La Madia);
- Il Nero di Troia di Castel del Monte (ore 12.00), a cura del Consorzio di Tutela Vini DOC Castel del Monte, conduce Francesco D’Agostino (Cucina & Vini).

Ogni masterclass avrà durata di circa 90 minuti e sarà aperta a un numero massimo di 30 partecipanti. Info e iscrizioni a questo link: http://bit.ly/Passaggi_Masterclass

CHARITY LUNCH
Sviluppo del territorio fa rima con solidarietà, nel Charity Lunch organizzato per sostenere l’importante causa della Fondazione Slow Food per la Biodiversità “10.000 orti in Africa". Obiettivo del progetto è  realizzare orti buoni, puliti e giusti nelle scuole e nei villaggi africani, per garantire alle comunità cibo fresco e sano e formare una rete di operatori consapevoli del valore della propria terra e della propria cultura. 
Passaggi contribuisce all’obiettivo con un pranzo d’eccezione, il cui incasso verrà devoluto interamente alla Fondazione. Il menu è a cura dello chef stellato Gennaro Esposito e di 5 cuochi de La Puglia è Servita. Cucineranno Domenico Cilenti (ristorante Porta di Basso, Peschici), Pietro Zito (Antichi Sapori, Montegrosso di Andria), Maria Cicorella e Antonio Zaccardi (Ristorante Pashà, Conversano), Patrizia Gilardi (Masseria Amastuola), Matteo Romano (ristorante Lilith, Vernole). In abbinamento, i vini del Movimento Turismo del Vino Puglia e gli extravergine di Buonaterra con la bouvette curata dai sommelier della Fondazione Italiana Sommelier Puglia. Il servizio in sala sarà curato da una speciale Brigata degli Osti de La Puglia è Servita. 

IL PRESS TOUR
La seconda edizione dell’evento di Tirsomedia sarà impreziosito da un Press Tour in programma dal  18 al 20 maggio. Ospiti del Comune di Trani e della Regione Puglia, 14 giornalisti, rappresentanti delle più importanti testate nazionali di settore, giungeranno in Puglia per visitare alcuni tra i luoghi più suggestivi della zona, apprezzare le architetture, l’artigianato, la gastronomia, i paesaggi e approfondire l’antico legame fra territorio, agricoltura e storia della Puglia Imperiale. 
Il cibo è sempre più parte integrante del patrimonio culturale italiano e dell’immagine del nostro Paese nel mondo - dichiara Amedeo Bottaro, sindaco della Città di Trani. L’ultimo rapporto sul turismo enogastronomico italiano, la più completa e autorevole ricerca sul settore, annovera la Puglia e la nostra Trani tra le mete più gettonate.  Ben vengano dunque le  iniziative  capaci  di  promuovere  la  ricchezza, l’eccellenza e la varietà della nostra tradizione enogastronomica. Trani naturalmente ha tantissimo da offrire, e per i giornalisti ospiti sarà una piacevole scoperta”.
Il press tour, cofinanziato dal Comune di Trani, rientra nel progetto dell'Assessorato all'Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia finanziato dal Programma operativo Regionale FESR-FSE 2014-2020 “Attrattori culturali, naturali e turismo”, Asse VI – Tutela dell’ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali – Azione 6.8 Interventi per il riposizionamento competitivo delle destinazioni turistiche, Avviso pubblico per l’organizzazione di iniziative di ospitalità di giornalisti e opinion leader promossi dai Comuni o unioni di Comuni della Regione Puglia 2018 e finalizzate alla conoscenza del territorio e dei suoi attrattori materiali e immateriali.
Passaggi fa parte della programmazione progettuale dal titolo “La Puglia è Servita” presentata da Tirsomedia a valere sul fondo di sviluppo e coesione - FSC -2014-2020 “Patto per la Puglia”, finanziata dall’Assessorato all’Industria turistica e culturale.