homepage

Si è concluso in bellezza il 2 giugno il progetto "Ricette per la Nuova Liberazione", lanciato da La Puglia è Servita in collaborazione con MTV Puglia e Buonaterra, per riscoprire il senso della comunità nazionale attraverso uno dei suoi simboli, il tricolore. Il gran finale, nel giorno della Festa della Repubblica, è stato affidato a Pietro Penna, il cuoco stellato del Casamatta Restaurant all'interno del Vinilia Wine Resort di Manduria, che ha dipinto la bandiera nazionale nel piatto a partire da due eccellenze della nostra regione, i torcinelli e gli asparagi selvatici.

L'iniziativa ha tenuto compagnia agli appassionati gourmet nelle sei settimane che uniscono le due ricorrenze più importanti della Repubblica italiana, dal 25 aprile al 2 giugno, con piatti tricolore raffinati ma facili da riprodurre anche a casa. In abbinamento, gli extravergine di Buonaterra e i vini selezionati da MTV Puglia, che ha proposto una panoramica tra alcune delle più interessanti varietà di bianchi e rosati autoctoni: Minutolo, Verdeca, Falanghina, Fiano, Bombino Bianco e Nero, Rosati da Sussumaniello, da Nero di Troia e da Primitivo. 

Dieci i cuochi coinvolti, da ogni provincia: insieme a Pietro Penna, anche Domenico Cilenti del ristorante Porta di Basso di Peschici, Nicola Russo del Ristorante Al Primo Piano di Foggia, Cinzia Piccarreta de La Bottega dell'Allegria di Corato, Pietro Zito di Antichi Sapori a Montegrosso di Andria, la Masseria Il Frantoio di Ostuni (Br), Mirko Claudio di Perbacco e Giacinto Fanelli di Biancofiore a Bari, Nicolaa Longo della Taverna Le Rune di Torre a Mare (Ba), Matteo Romano del Ristorante Lilith a Strudà (Le).

Puoi rivedere tutte le ricette sulla pagina facebook di Buonaterra.

partners