homepage


Saranno rappresentate anche le terre dell’extravergine nella nuova edizione di Calici di Stelle, che si svolgerà dal 4 al 10 agosto in quattro dimore su tutto il territorio regionale. Sette le aziende socie presenti nelle diverse tappe della manifestazione, per presentare una panoramica delle migliori produzioni dell’“oro verde” di Puglia.

"La cultura dell’ulivo è una delle colonne portanti della nostra tradizione – dichiara Donato Taurino, presidente di Buonaterra. – L’extravergine è un elemento fondante dei nostri paesaggi, della nostra storia, della nostra economia, è il tocco finale che dà profumo e valore alla nostra gastronomia. Portare i nostri prodotti in un contesto prestigioso come quello di Calici di Stelle ci permette di ribadire al pubblico che l’olio extravergine è una produzione d’eccellenza, che va conosciuta, degustata, rispettata quanto un vino d’annata. E che, come il vino, è frutto di una cultura millenaria, che può dar vita anche a forme di turismo innovative per la nostra regione".

Gli Evo di Buonaterra saranno protagonisti nella speciale area Evo & Food, i visitatori potranno degustare e acquistare i prodotti delle aziende socie presenti, diverse per ogni tappa, in rappresentanza delle principali cultivar di ogni territorio.

Parteciperanno:

il 4 agosto, a Masseria Garrappa:
Conte Spagnoletti Zeuli - Andria | Frantoio Santoro - San Michele Salentino (Br) | Az. Agr. Frisino - Palagiano (Ta) | Masseria Garrappa - Monopoli (Ba) | Sololio - Ostuni (Br)

il 6 agosto, a La Locanda di Beatrice:
Conte Spagnoletti Zeuli - Andria | Galantino - Bisceglie (Bt) | Frantoio Santoro - San Michele Salentino (Br)

l’8 agosto, a Vinilia Wine Resort:
Az. Agr. Frisino - Palagiano (Ta) | Sololio - Ostuni (Br) | Frantoio Santoro - San Michele Salentino (Br) |

il 10 agosto, a Le Stanzie:
Frantoio Santoro - San Michele Salentino (Br) | Azienda Agricola Taurino - Squinzano (Le).

Un’attenzione particolare sarà poi dedicata agli extravergine nelle Degustazioni guidate, a cura della Fondazione Italiana Sommelier Puglia. Le Degustazioni, quattro per ogni serata, incentrate sui Rosati di Puglia, il Nero di Troia, il Negroamaro e le diverse declinazioni di Primitivo, saranno condotte da sommelier assaggiatori e saranno sempre aperte dalla degustazione guidata di un extravergine di Buonaterra. Un modo, questo, per introdurre il pubblico a una diversa conoscenza dell’extravergine che, come il vino, per essere apprezzato va prima degustato, seguendo precise regole e tecniche.

E per restituire centralità all’extravergine un posto di riguardo sarà riservato a Buonaterra anche nelle Cene a quattro mani di Calici di Stelle, in cui la creatività dei cuochi de La Puglia è Servita incontra il vino nell'atmosfera delle speciali location della manifestazione, per un'esperienza unica riservata ai palati più raffinati. Per ogni cena, la carta dei vini sarà sempre accompagnata anche dalla Carta degli Evo, per sottolineare come ognuno degli extravergine utilizzati abbia le proprie caratteristiche, sentori, “terroir”, elementi decisivi nell’abbinamento con le diverse preparazioni gastronomiche.

Programma completo, info, prenotazioni e prevendite sul sito www.mtvpuglia.it.